Scopri di più

Libera Terra

Libera Terra nasce con l’obiettivo di valorizzare territori stupendi ma difficili, partendo dal recupero sociale e produttivo dei beni liberati dalle mafie per ottenere prodotti di alta qualità attraverso metodi rispettosi dell’ambiente e della dignità della persona. Inoltre, svolge un ruolo attivo sul territorio, coinvolgendo altri produttori che condividono gli stessi principi e promuovendo la coltivazione biologica dei terreni.

La mission del progetto Libera Terra è dare dignità ai territori caratterizzati da una forte presenza mafiosa, attraverso la creazione di aziende cooperative autonome, autosufficienti, durature, in grado di dare lavoro, creare indotto positivo e proporre un sistema economico virtuoso, basato sulla legalità, sulla giustizia sociale e sul mercato.

IL G(i)USTO

La nostra filosofia produttiva? Semplice, cercare sempre di raccontare, attraverso i nostri prodotti, i sapori e i saperi delle nostre terre, terre di tutti. Siamo un insieme di cooperative sociali agricole, siamo contadini e come tali ci sentiamo custodi di un patrimonio naturale e culturale che ci sopravvivrà. Per questo siamo ossessionati dalla ricerca continua della qualità, a partire dal campo, lasciando alla trasformazione il compito di preservare e trasmettere al meglio l’essenza dei suoli e delle tradizioni che ci ospitano. Luoghi preziosi, paesaggi bellissimi, storie di uomini, di donne e di tante generazioni devono poter rivivere nuova vita, devono essere vissuti e diffusi solo per le loro immense qualità, senza scorciatoie, senza illegalità, senza mai abbandonare il rispetto, il piacere e il dono dell’accoglienza che sono alla base della nostra mediterraneità.

Grano duro biologico del Sud Italia, semola integrale molita a freddo (<40° C), trafilatura al bronzo.

Il grano duro biologico usato per la produzione di questa pasta viene seminato tra novembre e gennaio, in rotazione con leguminose, ortive e foraggere.

L’eliminazione delle erbe estranee è effettuata esclusivamente con mezzi meccanici, senza alcun utilizzo di sostanze di sintesi. La mietitura avviene a piena maturazione, tra metà giugno e fine luglio, a seconda delle annate e delle altitudini.

Al fine di preservare le caratteristiche organolettiche della materia prima, la semola è molita a freddo. La trafilatura al bronzo la rende ruvida e porosa, permettendole di trattenere e valorizzare sughi e condimenti.

La Pasta Libera Terra è dedicata a tutti i cittadini che, con incondizionato amore e laboriosa dedizione, dimostrano che l’Italia della democrazia, della pace, dell’accoglienza, della cultura, delle arti e delle eccellenze è più forte del degrado delle mafie, della corruzione e del malaffare.

Ingredienti: semola integrale di grano duro biologico, acqua.

Può contenere tracce di soia e uova.

Paese di coltivazione del grano: Italia. Paese di molitura: Italia.

Lenticchie di piccola pezzatura, con olio extravergine di oliva, pronta per essere servita in tavola.

Le lenticchie usate per la produzione della Zuppa di Lenticchie Biologica Libera Terra sono seminate tra dicembre e gennaio, in rotazione con cereali, ortive e foraggere.

Il controllo delle erbe estranee è effettuato con arature estive e false semine, senza alcun utilizzo di sostanze di sintesi. La mietitura avviene a piena maturazione, tra giugno e luglio, a seconda delle annate e delle altitudini.

La Zuppa di Lenticchie Biologica Libera Terra nasce dalla sapiente combinazione del gusto morbido e cremoso delle lenticchie di piccola pezzatura, essiccate naturalmente e accuratamente selezionate, con pochi semplici ingredienti della tradizione gastronomica mediterranea. È un primo piatto o un contorno semplice, gustoso e pronto per essere servito in tavola.

I legumi Libera Terra sono dedicati alle mamme e ai papà che, giorno dopo giorno, trasmettono ai propri figli l’amore per il buon cibo, educandoli ai valori civili e democratici del vivere assieme.

Ingredienti: lenticchie 42%*, polpa di pomodoro*, acqua, cipolla*, olio extravergine di oliva 3%*, sale marino, alloro*, pepe nero*. *Da agricoltura biologica.

Solo semola di grano duro biologico del Sud Italia molita a freddo, solo olio extravergine di oliva e vino bianco biologici e italiani, senza grassi idrogenati e senza olio di palma, ricetta tradizionale senza aggiunta di lievito.

I Tarallini Pugliesi Biologici Libera Terra nascono dalla sapiente combinazione di pochi pregiati ingredienti della tradizione gastronomica mediterranea, come la semola di grano duro, il vino bianco e l’olio extravergine di oliva, e sono arricchiti con un tocco di sale marino della rinomata riserva naturale delle saline di Margherita di Savoia, nel golfo di Manfredonia. I semi di finocchio completano la ricetta e conferiscono a questi tarallini la tipica fragranza mediterranea di questa spezia.

Il grano duro biologico del Sud Italia viene lavorato ad Altamura e molito a freddo, al fine di preservarne le caratteristiche organolettiche.

La meticolosa selezione degli ingredienti e la lavorazione con doppia cottura rendono superflua l’aggiunta di lievito all’impasto e garantiscono un prodotto friabile, croccante, succulento e dal caratteristico aroma di olio extravergine di oliva, grano duro e semi di finocchio. Ideali per un gustoso spuntino o uno stuzzicante aperitivo.

I Tarallini Pugliesi Biologici Libera Terra sono dedicati a tutti gli imprenditori che si ribellano all’ingerenza mafiosa nelle attività economiche, svolgendo un ruolo attivo nel processo di cambiamento culturale, economico e sociale.

Ingredienti: semola di grano duro 63%*, vino bianco 19%* (contiene solfiti), olio extravergine di oliva 11%*, sale marino 1,7%, semi di finocchio 0,8%*. *Da agricoltura biologica.

Può contenere tracce di mandorle, sesamo e soia.

Solo cece coltivato in Italia con olio extravergine d’oliva, sesamo e cumino, pronto per essere servito in tavola.

I ceci usati per la produzione dell’Hummus Biologico Libera Terra sono seminati tra febbraio e marzo, in rotazione con cereali, ortive e foraggere.

Il controllo delle erbe estranee è effettuato con arature estive e false semine, senza alcun utilizzo di sostanze di sintesi. La mietitura avviene a piena maturazione, tra luglio e agosto, a seconda delle annate e delle altitudini.

L’hummus è un antipasto o un contorno a base di ceci, arricchito con olio extravergine di oliva, sesamo e cumino, dall’avvolgente consistenza vellutata e dal sapore morbido e delicatamente speziato. Un antichissimo cibo della tradizione mediorientale e nordafricana che unisce simbolicamente popoli e culture diverse in un piatto tra i più popolari della grande cultura mediterranea.

L’Hummus Biologico Libera Terra è dedicato a tutti gli operatori di pace ed al loro impegno quotidiano, affinché il Mediterraneo possa essere un luogo d’incontro tra popoli liberi da tutte le mafie.

Ingredienti: ceci 70%*, acqua, olio extravergine di oliva 2,5%*, sesamo 2,0%*, cumino 1,4%*, succo di limone*, sale marino, aglio*, prezzemolo*. *Da agricoltura biologica.

Con semola di grano duro, zucchero di canna da commercio equo e solidale, senza grassi idrogenati, senza olio di palma, con fiocchi di avena e miele millefiori.

 

I Frollini Integrali Biologici all’Avena con Miele Millefiori Libera Terra nascono dall’incontro del gusto rustico delle farine integrali di grano duro e avena con la suadenza del miele millefiori.

Sono ricchi di fibre e ideali per una golosa colazione o un gustoso spuntino.

Dedicati a tutte le famiglie che educano i propri figli ai valori della legalità e dell’impegno sociale.

Ingredienti: farina integrale di grano tenero 23%*, fiocchi di avena 16%*, zucchero di canna 15%*≈, olio di semi girasole*, semola di grano duro 14%*, farina integrale di avena 14%*, miele millefiori 4%*, cruschello di grano tenero 4%*, agenti lievitanti: carbonati di ammonio e carbonati di sodio, sale, aromi naturali.

*Da agricoltura biologica. ≈Da commercio equo e solidale.

Può contenere tracce di uova, latte, soia, frutta a guscio.

Arance rosse coltivate nella piana di Catania con zucchero di canna, ricca di scorzette, senza l’aggiunta di conservanti.

Le Arance Rosse di Sicilia IGP Biologiche Libera Terra usate per la produzione di questa marmellata sono di varietà tarocco e provengono dalla piana di Catania. Un territorio, particolarmente vocato a produzioni agrumicole di alta qualità, dove la prossimità con l’Etna e l’escursione termica tra il giorno e la notte favoriscono la naturale pigmentazione rossastra di questi frutti.

Essendo coltivate in regime di agricoltura biologica, anche la sottile scorza di queste arance, particolarmente ricca di oli essenziali, è ideale per arricchire dolci, marmellate e liquori, conferendo loro i suoi gradevoli profumi, tipici della grande tradizione gastronomica siciliana.

Una volta raccolte, tra dicembre e febbraio, le arance vengono accuratamente lavorate con l’aggiunta di zucchero di canna, senza coloranti, né conservanti, e trasformate nella Marmellata di “Arancia Rossa di Sicilia IGP” Biologica Libera Terra. Ideale per una golosa colazione o un gustoso spuntino.

Ingredienti: arancia Rossa di Sicilia IGP*, zucchero di canna*. Gelificante: pectine. Correttore di acidità: acido citrico. *Da agricoltura biologica.

Frutta utilizzata: 55g per 100g.
Zuccheri totali: 60g per 100g.

Grano duro biologico del Sud Italia, semola molita a freddo (<40° C), trafilatura al bronzo.

Il grano duro biologico usato per la produzione di questa pasta viene seminato tra novembre e gennaio, in rotazione con leguminose, ortive e foraggere.

L’eliminazione delle erbe estranee è effettuata esclusivamente con mezzi meccanici, senza alcun utilizzo di sostanze di sintesi. La mietitura avviene a piena maturazione, tra metà giugno e fine luglio, a seconda delle annate e delle altitudini.

Al fine di preservare le caratteristiche organolettiche della materia prima, la semola è molita a freddo.

La trafilatura al bronzo la rende ruvida e porosa, permettendole di trattenere e valorizzare sughi e condimenti.

La Pasta Libera Terra è dedicata a tutti i cittadini che, con incondizionato amore e laboriosa dedizione, dimostrano che l’Italia della democrazia, della pace, dell’accoglienza, della cultura, delle arti e delle eccellenze è più forte del degrado delle mafie, della corruzione e del malaffare.

Ingredienti: Semola di grano duro biologico, acqua.

Può contenere tracce di soia e uova.

Paese di coltivazione del grano: Italia. Paese di molitura: Italia.

Lenticchie biologiche di piccola pezzatura del Sud Italia, essiccate naturalmente e accuratamente selezionate, ricche di fibre e di proteine.

Le Lenticchie Biologiche Libera Terra sono seminate tra dicembre e gennaio, in rotazione con cereali, ortive e foraggere.

Il controllo delle erbe estranee è effettuato con arature estive e false semine, senza alcun utilizzo di sostanze di sintesi. La mietitura avviene a piena maturazione, tra giugno e luglio, a seconda delle annate e delle altitudini.

Al fine di preservare le caratteristiche organolettiche delle granelle, le lenticchie sono essiccate naturalmente e accuratamente selezionate prima di essere confezionati in atmosfera protettiva.

I legumi Libera Terra sono dedicati alle mamme e ai papà che, giorno dopo giorno, trasmettono ai propri figli l’amore per il buon cibo, educandoli ai valori civili e democratici del vivere assieme.

Ingredienti: lenticchie biologiche.

Può contenere tracce di glutine, soia, frutta a guscio, sesamo.

Pomodoro coltivato nella piana di Catania e nell’entroterra palermitano, senza l’aggiunta di sale, né additivi, un solo ingrediente, il pomodoro.

Questi pomodori sono coltivati, a terra e in campo aperto, nella piana di Catania e nell’entroterra palermitano. Una volta raggiunta la maturazione ottimale, sono raccolti a mano in cassette, in più passate, da luglio a settembre. Vengono quindi privati della buccia e invasettati interi con la sola aggiunta del loro succo.

I Pomodori Pelati Interi Biologici Libera Terra sono dedicati a chi pratica l’arte del cucinare, per passione o professione, e ne coltiva la conoscenza, valorizzando il lavoro di tanti piccoli produttori e contribuendo a preservare il patrimonio culturale e la biodiversità dei territori.

Ingredienti: pomodori pelati*, succo di pomodoro*. *Da agricoltura biologica.

Paese di coltivazione: Italia. Paese di trasformazione: Italia.

Solo semola di grano duro biologico del Sud Italia molita a freddo, solo olio extravergine di oliva e vino bianco biologici e italiani, senza grassi idrogenati e senza olio di palma, ricetta tradizionale senza aggiunta di lievito.

I Tarallini Pugliesi Biologici Libera Terra nascono dalla sapiente combinazione di pochi pregiati ingredienti della tradizione gastronomica mediterranea, come la semola di grano duro, il vino bianco e l’olio extravergine di oliva, e sono arricchiti con un tocco di sale marino della rinomata riserva naturale delle saline di Margherita di Savoia, nel golfo di Manfredonia.

Il grano duro biologico del Sud Italia viene lavorato ad Altamura e molito a freddo, al fine di preservarne le caratteristiche organolettiche.

La meticolosa selezione degli ingredienti e la lavorazione con doppia cottura rendono superflua l’aggiunta di lievito all’impasto e garantiscono un prodotto friabile, croccante, succulento e dal caratteristico aroma di olio extravergine di oliva e grano duro. Ideali per un gustoso spuntino o uno stuzzicante aperitivo.

I Tarallini Pugliesi Biologici Libera Terra sono dedicati a tutti gli imprenditori che si ribellano all’ingerenza mafiosa nelle attività economiche, svolgendo un ruolo attivo nel processo di cambiamento culturale, economico e sociale.

Ingredienti: semola di grano duro 63%*, vino bianco 19%* (contiene solfiti), olio extravergine di oliva 11%*, sale marino 1,7%. *Da agricoltura biologica.

Può contenere tracce di mandorle, sesamo e soia.

Carciofi di antica varietà tradizionale pugliese coltivati nell’Alto Salento, a pochi chilometri dal mare. Consistenza avvolgente, sapore morbido e delicato.

I carciofi violetto biologici Libera Terra sono coltivati, a terra e in campo aperto, nell’assolata pianura dell’Alto Salento, a pochi chilometri dal mare.

Questa antica varietà tradizionale pugliese si caratterizza per capolini ovoidali, compatti e dal caratteristico colore violaceo, da cui deriva il nome di questa varietà. I carciofi violetto si contraddistinguono, inoltre, per una tenera consistenza ed un sapore delicato.

La raccolta avviene da maggio a giugno, manualmente e in più passate, recidendo il gambo a circa dieci centimetri dal capolino. I carciofi vengono quindi accuratamente selezionati e mondati, di modo da destinare alla trasformazione solo le loro parti più tenere.

Il Paté di Carciofi Violetto Biologico Libera Terra ha una consistenza avvolgente e un sapore caratteristico, morbido e delicato. Ideale da spalmare sul pane per uno spuntino o un aperitivo gustosi.

Ingredienti: carciofi 80%*, olio di semi di girasole*, olio extravergine di oliva*, fecola di patate*, aglio*, pepe*, sale, aceto di vino*. Correttore di acidità: acido citrico. Antiossidante: acido ascorbico. *Da agricoltura biologica.

Centopassi è l’anima vitivinicola delle cooperative Libera Terra che coltivano terre confiscate alla mafia in Sicilia. I vini Giato sono frutto solo delle uve autoctone più rappresentative della Sicilia occidentale e derivano il proprio nome dall’antico quartiere che circondava il meraviglioso teatro greco sul Monte Jato. Luogo che domina la Valle dello Jato, l’Altopiano del Belice e il nucleo più importante dei vigneti Centopassi.

 

Vitigni: Nero d’Avola 70%, Perricone 30%

Conduzione agronomica: biologica

Vigne: Verzanica (400 m s.l.m.) – Monreale (PA) e altre

Suoli: argillosi-sabbiosi, altamente impermeabili

Vendemmia: manuale in cassetta, da metà a fine settembre

Resa media: 80 q/ha

Vinificazione: diraspatura, macerazione per 8 giorni, fermentazione del mosto a temperatura controllata di 25°C

Maturazione: in vasche d’acciaio per 6 mesi

Gradazione alcolica: 13, 69 %

Acidità totale: 5,37 g/l

PH: 3,52

Dedicato a tutti i viticoltori che con instancabile passione favoriscono il recupero e la valorizzazione di un territorio, del suo tessuto sociale e delle sue tradizioni, contribuendo al bene comune di più generazioni.

Denominazione: vino rosso Sicilia Denominazione d’Origine Controllata

Vendemmia: 2019

Capacità: 75 cl

Gradazione alcolica: 13,5%

Allergeni: contiene solfiti

Codice articolo: LIBGR750BIO19

EAN: 8.032.568.563.132

Luogo di produzione: Imbottigliato per conto di Consorzio Libera Terra Mediterraneo coop. soc. ONLUS, ss 118 KM 25+100 Corleone (PA) da Placido Rizzotto Libera Terra soc. coop. soc. a San Cipirello (PA) – Italia.

Imballo primario: raccolta vetro